Testimonianze

Lettera di Bruno Blasi
La lettera di Bruno Blasi

Quando qualche anno fa ci dissero che ci sarebbe stato un incontro per ricordare il Babbo, accettammo di partecipare solo per “amor di madre”, aspettandoci una sorta di messa commemorativa civile.

Invece, abbiamo potuto constatare ancora una volta, dopo tanti anni, l’eccezionalità di nostro padre, attraverso la capacità che hanno avuto i suoi amici di stupirci: mai avremmo immaginato qualcosa di più divertente e commovente al tempo stesso!

E così, parola dopo parola, battuta dopo battuta, con le loro testimonianze a poco a poco abbiamo potuto “ritrovare la memoria”.

Il ringraziamento — anche da parte di tutta la famiglia — va, ben inteso, a tutti coloro che hanno contribuito alla raccolta, ma in particolare a Francesca Romana Corradini e a Flavio Enei, che hanno avuto l’idea, la voglia e la determinazione di provare a ricontattare i vecchi amici dei Gruppi perché raccontassero ognuno a suo modo del rapporto intercorso con nostro padre.

Alessandro e Luisa Magrini


Pubblichiamo gli scritti così come ci sono stati inviati. Abbiamo eliminato solo i refusi, in modo da rispettare la vicinanza al registro del parlato che caratterizza la maggior parte di essi.

Ci auguriamo di riceverne altri: scrivici a info@ludovicomagrini.it.